Violazione dei doveri coniugali e illecito civile: l’esperienza italiana

  • Gabriele Carapezza Figlia Università de Roma LUMSA

Resumo

Sommario: I. Nozione di illecito “endofamiliare” tra i coniugi. – II. Tradizionali obiezioni alla tutela risarcitoria contro il danno “endofamiliare”. – III. Segue. – 1. negazione del carattere giuridico dei doveri coniugali. – 2. Esclusione dell’antigiuridicità della condotta del coniuge. – 3. Specialità dei rimedi giusfamiliari. – IV. Violazione dei doveri propri della relazione familiare e natura della responsabilità. – V. Elemento soggettivo. Pretesa individuazione dottrinale del dolo quale criterio di imputazione dell’illecito: critica. – VI. Gravità della lesione quale presupposto di risarcibilità del danno non patrimoniale.

##plugins.generic.usageStats.downloads##

##plugins.generic.usageStats.noStats##
Publicado
Jun 15, 2019
Como citar
FIGLIA, Gabriele Carapezza. Violazione dei doveri coniugali e illecito civile: l’esperienza italiana. Revista da Faculdade de Direito e Ciência Política da Universidade Lusófona do Porto, [S.l.], v. 2, n. 12, p. 23, june 2019. ISSN 2184-1020. Disponível em: <https://revistas.ulusofona.pt/index.php/rfdulp/article/view/6798>. Acesso em: 24 aug. 2019.